Il fiore

Anche in una monocoltura può nascere un fiore diverso. Anche in una mono cultura può nascere un’idea diversa.

Advertisements

Fine dell’estate

Si avvicina l’ora di andare all’Oktoberfest che ormai da più di dieci anni è un appuntamento fisso (a parte lo scorso anno) Quest’anno speravo di andarci con il mio figlio grande ma per impegni universitari non potrà venire. È un appuntamento particolare; per lunga parte del viaggio sono solo (incontro solo a Bressanone gli amici che vengono da Vicenza ogni anno) quindi una volta arrivato, al contrario nella folla. Ho tempo per pensare ma anche poi per cantare a squarciagola senza nessuno mi giudichi. Una volta all’anno mi concedo all’ alcool ma alla fine mi prende una profonda tristezza. L’estate è veramente finita.

Anch’io odio gli indifferenti

Le peggiori cose sono accadute tra l’indifferenza dei più

Essere ignavi è già un modo di agire sulle situazioni nulla facendo

Dante li metteva nell’anti Inferno, nemmeno i diavoli li volevano

Ora poi ci sono schiere di webbindifferenti che prendono posizioni forti e si scannano sui social per poi lasciare che tutto accada

A volte per l’ignavia mi odio profondamente. Forse è il peccato che più mi riconosco ( a parte non commettere atti impuronanistici)

Ma il mio rancore ha vita breve…… son fatto così.

Dicono che ho un buon carattere.

Come detto l’odio mi dura poco

e lascia il posto all’indifferenza.

Principio

Cosa si associa immediatamente a questa parola? Questione. Ed io non amo questionare. I principi avvelenano i rapporti, dalla famiglia alle nazioni. Il parere mi pare più consono; del parere si può discutere che è diverso dal questionare. Se prendessimo atto che siamo imperfetti ci renderemmo conto che i principi (non ho messo l’accento perché non mi ricordo se va grave od acuto) sono vestiti troppo rigidi per poterci far star comodi. Ma tant’è.

Il gatto mi ha svegliato perché voleva mangiare ed uscire e non riesco più ad addormentarmi.